Come la psicoterapia dinamica breve può produrre cambiamenti significativi nella tua vita

Aggiornamento: 31 ott 2020

Psicoterapia psicodinamica breve: paziente e terapeuta come compagni di viaggio (I. Yalom)


Negli ultimi decenni, la psicoterapia psicodinamica breve si sta diffondendo notevolmente e rappresenta oggi una delle forme di psicoterapia più conosciute e diffuse.

Diversi studi hanno confermato l'efficacia della psicoterapia psicodinamica breve sia un trattamento efficace per pazienti con disturbi d’ansia e dell’umore, nei disturbi alimentari, depressione e disturbi di personalità.

La psicoterapia psicodinamica breve lavora sul profondo ma si focalizza sul “qui ed ora”, riflettendo su quello che porta il paziente in seduta e sugli schemi messi in atto nelle sue relazioni con l'obiettivo di portare l’attenzione, con una modalità più diretta e veloce, sul problema da affrontare.

Il processo terapeutico promuove la capacità di mentalizzazione del paziente, ovvero la capacità di poter riflettere ed elaborare i pensieri in modo da facilitare il passaggio dall’agire al registro simbolico.

Il terapeuta specializzato in psicoterapia breve ha un ruolo più attivo rispetto alle terapie classiche e utilizza una modalità più incisiva, con risultati efficaci raggiunti in un arco di tempo breve. Questa terapia inoltre si focalizza sulla causa del problema portato in seduta piuttosto che sui sintomi espressi. Quanto dura un percorso di psicoterapia psicodinamica breve?

Gli incontri di psicoterapia psicodinamica hanno solitamente cadenza settimanale, ma la frequenza viene stabilita in accordo tra paziente e terapeuta in sede di primo colloquio. La seduta di terapia dura in media cinquanta minuti mentre il percorso terapeutico ha una lunghezza variabile: si tratta di un percorso complesso e non è possibile stabilire a priori il tempo necessario perché si giunga a compimento.

La durata del trattamento può essere fissata a priori oppure mantenuta aperta per un periodo di valutazione iniziale. Sono stati elaborati diversi modelli di psicoterapia psicodinamica breve, per il trattamento di sintomi focali, ma in genere l’indicazione per la psicoterapia psicodinamica prevede, accanto al trattamento dei sintomi, un intervento più ampio finalizzato allo sviluppo delle risorse personali. Pertanto, la durata del trattamento, seppur limitata, è solitamente più ampia, meno focale e maggiormente espressiva. Per cosa è utile un percorso di psicoterapia psicodinamica breve?

Attraverso i colloqui clinici si aiuta il paziente a far riemergere tutto quel che rappresenta l’unicità della persona e la sua irrepetibilità. Il terapeuta è un compagno che affianca il paziente lungo tutto il percorso, non sostituendosi a lui nella ricerca delle soluzioni, ma aiutandolo a trovare all’interno di sé gli strumenti necessari a costruire il proprio benessere psicologico ed emotivo nel rapporto con sé stessi e con gli altri.

La psicoterapia psicodinamica breve quindi non si riduce alla semplice remissione dei sintomi ma tende a favorire nel paziente la ricerca dell'autenticità e della verità riguardo a sé stesso, a sviluppare la capacità di esprimere al meglio il proprio talento, a tollerare ed esperire una più ampia gamma di affetti, a raggiungere un maggiore appagamento nell’intimità relazionale e nella sessualità, a comprendere meglio sé stesso e gli altri, ad affrontare i cambiamenti e le sfide della vita con una maggiore libertà interiore e una più efficace flessibilità.



#consigli #cambiamento

21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti